The news is by your side.

L’arte per scuole più sicure, Millo arriva a Pescara. Ecco le informazioni per vedere l’artista all’opera

Pescara. Una radiolina, una pila a dinamo, un fischietto: gli oggetti utili in caso di calamità sono quelli che destano maggiore curiosità tra i bambini che si avvicinano al banchetto allestito dal Patto per l’Abruzzo Resiliente (Par) nella scuola Borgo Marino a Pescara, su una facciata della quale sta lavorando in questi giorni lo street artist Millo. Nel capoluogo adriatico ha già lasciato la sua firma, dopo murales realizzati a Los Angeles, Chicago, Berlino, Londra, Amsterdam, Milano, Roma e Firenze; stavolta l’opera servirà ad amplificare il messaggio del Par che vuole richiamare l’attenzione sulla necessità di mettere in sicurezza le scuole.

Si potrà visitare il cantiere di Millo fino a venerdì 16 novembre (dalle 9 alle 18) per vedere l’artista all’opera e avere informazioni dal Par sulle norme di comportamento da seguire in caso di terremoti, alluvioni, frane, incendi. E domenica 18, alle 10, appuntamento in piazza della Rinascita con le testimonianze dei familiari dei comitati nazionali vittime di disastri. Il Par è un’associazione di promozione sociale che si occupa di sicurezza e prevenzione e ha tra gli obiettivi fare luce sulle necessità del territorio, per rendere i cittadini ‘resilienti’; ogni cittadino ha il diritto di essere formato e informato, reso consapevole di come affrontare i rischi presenti sul territorio.

Per questo il Par ha realizzato un utile dépliant in cui sollecita la necessità di informarsi su quali siano, nel comune di residenza, le aree di ammassamento, quelle di ‘attesa popolazione’ e quelle di accoglienza. “La sicurezza è un tema importante, che evoca quasi sempre aspetti negativi”, ha detto l’assessore alla Cultura del Comune di Pescara, Giovanni Di Iacovo, presentando l’iniziativa la scorsa settimana, “Pescara ha una realtà importante e positiva di prevenzione e manutenzione, proprio nelle scuole su cui abbiamo investito milioni di euro in lavori sulla sicurezza, oltre che sulla manutenzione straordinaria”. Soddisfatto anche Millo: “Tutti i lavori che faccio di solito hanno un senso sociale, ma questo rappresenta anche vicinanza alla comunità in cui vivo. Il progetto, da semplice abbellimento, diventerà qualcosa di più”.

 

Foto: Sky.arte

Potrebbe piacerti anche