The news is by your side.

Consegnati gli arredi alla Scuola senza Zaino. Cuzzi: progetto speciale, presto una feste con le famiglie

Pescara. Nella mattinata di oggi l’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi ha effettuato un sopralluogo alla Primaria Renzetti di via Prati dove quest’anno è partita la prima sperimentazione della Scuola senza Zaino, un metodo didattico adottato dalla scuola di via Prati, unica della città e fra le poche in Abruzzo, che riguarda al momento le sue due nuove prime e che punta sull’auto responsabilizzazione dei bambini. Motivo del sopralluogo l’arrivo di tutti gli arredi richiesti per l’attuazione dello speciale progetto. Ad accogliere il sindaco la dirigente Stefania e la vicaria Paola Sablone.

“Un’esperienza innovativa decollata, che ora non resta che festeggiare – così l’assessore all’IstruzioneGiacomo Cuzzi – Le aule sono complete con gli arredi che consentono al progetto di esplicarsi al meglio, questa Amministrazione ha voluto agevolare il progetto eseguendo dei lavori di adeguamento delle aule, affinché l’offerta formativa della città potesse arricchirsi anche di questa possibilità.

E’ una sperimentazione pura, che educa divertendo e responsabilizzando i bambini, siamo davvero felici di averlo sostenuto e questa mattina abbiamo visto come i bambini interagiscono fra di loro e con tutti gli strumenti necessari alla didattica. E’ stata completata anche l’area giochi, all’esterno, dove sono stati sistemati i tappeti anti-trauma perché i bambini giochino in sicurezza e dunque anche quegli spazi sono tornati disponibili.

Con la dirigente abbiamo voluto fortemente questa innovazione, siamo i primi nella Provincia di Pescara una gran bella esperienza che mi auguro possa continuare a crescere nella nostra Città”.

Potrebbe piacerti anche