The news is by your side.

Finanziata la bonifica dell’ex discarica a Spoltore, 725 mila euro per sanare ‘questa grande ferita’

Spoltore. Un finanziamento da 725mila euro per sanare la ex discarica di Santa Teresa di Spoltore: questo il risultato raggiunto per chiudere una questione che grava da anni sul territorio dell’area metropolitana.

“Si tratta – spiega il sindaco di Spoltore, Luciano Di Lorito – di un investimento sul nostro futuro, in una delle aree più ricche di funzioni e potenzialità dell’area metropolitana. Questa grande ferita ambientale del nostro territorio, ennesima eredità del passato anni ’80 – aggiunge – va a trovare così la sua positiva e definitiva soluzione”.

A seguire l’iter il consigliere delegato all’ambiente Valentina Conti e il consigliere di minoranza Marina Febo, anche specialista amministrativo del Servizio gestione dei rifiuti e ambiente della Regione Abruzzo. L’area dell’ex discarica è un sito privato e l’intervento del Comune, chiarisce una nota dell’ Amministrazione “sostituisce quello che avrebbero dovuto fare i proprietari, rimasti inerti senza rispondere alle numerose sollecitazioni”.

I fondi stanziati fanno parte di un finanziamento regionale relativo a discariche registrate dall’anagrafe regionale dei siti a rischio potenziale.

Potrebbe piacerti anche