The news is by your side.

Evade dai domiciliari, il giudice dispone la custodia cautelare in carcere eseguita dalla Squadra Volante

Alla fine del mese scorso un uomo ai domiciliari si era allontanato dalla propria abitazione

Pescara. Ieri pomeriggio, la polizia di Stato ha arrestato P.G., di 40 anni, nato nella provincia di Foggia ma residente a Pescara, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere in sostituzione degli arresti domiciliari, emessa il 7 novembre scorso, dal GIP del tribunale di Foggia.  

In data 26 ottobre 2018, gli agenti della Squadra Volante hanno eseguito un controllo, suonando insistentemente al citofono senza avere risposta e hanno notato un individuo correre per le scale, poi identificato per P.G. che, dopo essere rientrato in casa, ha aperto la porta con indosso ancora la giacca, ammettendo di essersi allontanato dall’abitazione dove era ai domiciliari per i reati di ricettazione, riciclaggio, detenzione illegale di armi.  

Pertanto il giudice, ricevuta la segnalazione sulla sua evasione, ha disposto l’aggravamento della misura, disponendo la custodia in carcere.

 

Potrebbe piacerti anche