The news is by your side.

Sorpresi dalla Gdf in macchina con 1 kg di cocaina pronta alla vendita, arrestati due ventenni pescaresi

Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati 2 bilancini di precisione

Pescara. Prosegue incessante l’attività di controllo del territorio nell’ambito del piano di contrasto ai traffici illeciti organizzato dal Comando Provinciale di Pescara. Anche in questa occasione i militari della Sezione ATPI della Compagnia Guardia di Finanza di Pescara, meglio noti come “baschi verdi”, si sono distinti per professionalità e tempestività.

Questa notte, verso l’1.30, una pattuglia in servizio di perlustrazione anti-contrabbando sul litorale, a Marina di Città Sant’Angelo, ha intercettato in una stradina del litorale chiusa al traffico un’autovettura, con a bordo due ragazzi ventenni.

L’intuito dei militari operanti si rivela prezioso: l’ispezione prontamente effettuata sul posto porta al rinvenimento di una borsa contenente circa 1 Kg di cocaina. I due ragazzi, entrambi italiani, residenti nella provincia, sono stati tratti in arresto a bordo del mezzo. Lo stupefacente era già suddiviso in una dozzina di confezioni, pronta evidentemente alla vendita e distribuzione frazionata, sul mercato ove avrebbe fruttato almeno 50.000 euro

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare è stato rinvenuto tutto l’occorrente per il confezionamento dello stupefacente, tra i quali 2 bilancini elettronici di precisione.

I Finanzieri del Comando Provinciale di Pescara proseguono le attività di contrasto ai reati connessi agli stupefacenti al fine di monitorare, sequestrare e confiscare i flussi finanziari collegati ai predetti fenomeni illeciti, ma soprattutto per la sicurezza e la prevenzione nelle affollate serate del fine settimana del capoluogo, con particolare riferimento alla tutela della salute dei giovani.

Potrebbe piacerti anche