The news is by your side.

Gira in auto con arnesi atti allo scasso, albanese già espulso dall’Italia arrestato dai carabinieri di Montesilvano

Nella notte i militari, insospettiti dal fare circospetto del giovane, lo hanno fermato e hanno perquisito la sua vettura

Montesilvano. Nel corso dei servizi di contrasto al fenomeno dei reati predatori messi in atto dalla Compagnia carabinieri di Montesilvano, nella nottata, si è proceduto al controllo di un cittadino albanese, S.S. di 26 anni, che si aggirava a bordo della sua auto, una Fiat Stilo, con fare sospetto, su corso Umberto.

L’atteggiamento dell’uomo ha insospettito i militari operanti che hanno proceduto ad accurata perquisizione del veicolo, rinvenendo all’interno dell’auto a lui in uso degli arnesi atti allo scasso, che sono stati sequestrati.

Nell’approfondire la posizione del cittadino straniero, è emerso che questo era già stato espulso dall’Italia nel 2016, rientrando clandestinamente, motivo per il quale è stato arrestato.

Questa mattina si è tenuta l’udienza di convalida, il cui esito si conoscerà a breve.

Con queste tipologie di controlli attuate sul territorio, si ritiene che siano state prevenute attività delittuose, basti ricordare che il 24 settembre sono state denunciate 3 persone per lo stesso motivo e nei loro confronti era stata avanzata anche la proposta per l’adozione del foglio di via obbligatorio.

Potrebbe piacerti anche