The news is by your side.

Una grande avventura nelle selvagge montagne d’Abruzzo, sabato a Pescara la presentazione del nuovo libro di Galante

Pescara. Si terrà sabato, alle 18.00, presso la Sala espositiva “Compagnia dei Pittori” di Pescara, la presentazione pubblica del libro “Una grande avventura nelle selvagge montagne d’Abruzzo” di Massimo Galante, edito dalle Edizioni Tracce di Pescara. Interverranno Marinella Sclocco, assessore alle Politiche Sociali della Regione Abruzzo, e Giampiero Di Federico, Guida Alpina e Istruttore Nazionale delle Guide Alpine. Coordinerà Ubaldo Giacomucci, critico letterario ed editore. Sarà presente l’autore Galante.

“Suggestivo e coinvolgente”, si legge dalla nota critica nel retrocopertina, “questo romanzo di viaggio e d’avventura si svolge all’interno di una regione particolarmente ricca di bellezze naturali e di possibili stupende escursioni, purtroppo spesso poco note anche agli stessi abruzzesi. L’autore quindi ci offre sia una godibile guida alle meraviglie dell’ambiente, sia un testo narrativo solidamente ancorato ad una realtà naturale che a tratti sembra quasi incantata, ma che può rivelare a tutti il proprio mistero.”

Massimo Galante, nato a Pescara nel 1973, dopo le scuole e l’università è en­trato nella Guardia di Finanza e per lavo­ro ha vissuto in diversi posti d’Italia, tra cui in Veneto, in Trentino, in Piemonte e gli ultimi anni a Roma. Dal 2012 è tor­nato nella sua città natale ed il rientro in Abruzzo è coinciso con l’esplosione della sua grande passione per la monta­gna, della quale è divenuto ormai assi­duo frequentatore.

Nel 2010 ha scritto “Estote parati: siate pronti…a partire”, edito da “Il filo” il cui ricavato è stato devoluto alla Casa Famiglia Immacolata Concezione di S. Gregorio, semi distrutta durante il terremoto del 2009. Il testo ha vinto il “Premio Speciale della Critica” del IV Premio Nazionale di Poesia Città di S. Giorgio a Cremano, il “Primo Premio” del XV Premio Nazionale Letteratura Città di Monteverde e un “Diploma di Merito” del IV Premio Nazionale di Poesia e Narrati­va Alberoandronico di Roma.

Potrebbe piacerti anche