The news is by your side.

Tutto pronto per la seconda edizione di Tempi moderni, il festival dedicato ai tanti fenomeni del Novecento

Pescara. Il festival dedicato ai tanti fenomeni del ‘900 e a come questi stiano ispirando i giorni nostri, nel panorama, letterario, artistico, musicale, cinematografico, fumettistico e nell’estetica contemporanea tutta. Un festival in cui si agitano cose e persone del nostro presente, su cui il secolo Moderno proietta ancora la sua immagine, ma che non hanno nostalgia del tempo che fu, anzi, l’esatto contrario.

Che hanno il senso fortissimo di un futuro in cui il ‘900 intende continuare ad esistere, poichè il suo spirito non si può confinare all’epoca moderna, ma ha, e avrà ancora, tanto da dire. Promosso dall’associazione culturale “Spirito del Tempo” e sostenuta dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara, Tempi Moderni, ospita, presso il Circolo Aternino di Pescara, in Piazza Garibaldi, dal 21 al 25 novembre.

Ecco il programma: venerdì 23 novembre: 10.30 apertura Mostre, 16.30 apertura Festival, Jukebox Letterario dalle 17.00 in poi a cura di Libreria OnTheRoad, 17.00 Nicola Maiale, presentazione del libro In Fiamme Violenza politica in Italia dalla belle époque alla marcia su Roma, 18.00 Maria Letizia Paiato, intervento sulla diatriba Boccioni Vs Picasso del 1913, 19.00 Carlo Marvellini, Il vero trucco nella fotografia indagine sul “vero” e il “falso” in fotografia, 21.00 chiusura.

Potrebbe piacerti anche