The news is by your side.

Inaugurato laboratorio chimico ambientale, merceologico e fitopatologico. Pepe: permetterà analisi prodotti immessi sul mercato

Pescara. Inaugurato questa mattina, a Cepagatti, nella sede di Arap, il laboratorio chimico ambientale, merceologico e fitopatologico regionale che permetterà l’analisi delle sementi e la loro certificazione e autorizzazione alla vendita. L’iniziativa è stata avviata dall’Assessorato regionale all’agricoltura, in collaborazione con Arap e Crea, e ha l’obiettivo di rispondere alle esigenze di Enti pubblici e soggetti privati, e può contare su una dotazione di strumenti ad alta tecnologia come ad esempio il SEM, il microscopio a scansione elettronica per l’individuazione, in particolar modo, delle fibre di amianto, oppure lo spettrofotometro ad assorbimento atomico e il granulometro a sei posizioni.

“Questa alta dotazione strumentale”, ha osservato l’assessore all’agricoltura Dino Pepe, “consentirà l’analisi per fibra dell’amianto nelle diverse matrici, potendo individuare fibre estremamente piccole in concentrazioni molto basse, al fine di prevenire le patologie polmonari legate alla respirazione dell’amianto”.

“Inoltre, essendo presenti in Abruzzo ben sette aziende di sementi”, ha proseguito ancora l’assessore, “il laboratorio permetterà di eseguire l’analisi dei loro prodotti immessi sul mercato, con un notevole risparmio per le aziende, non essendo più costrette a recarsi al nord per ottenere le certificazioni”. Nell’attività dei laboratori di Cepagatti, particolare attenzione, viene data anche all’analisi della qualità e dell’inquinamento delle risorse idriche e la loro tutela, recependo le direttive comunitarie in materia.

Potrebbe piacerti anche