The news is by your side.

Scriveredonna 2018: la poesia femminile al centro dell’attenzione. In giuria anche Marcia Theophilo

Pescara. Questo venerdì, a partire dalle ore 17.15, presso la sala “Figlia di Iorio” della provincia di Pescara (in piazza Italia, 30), si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso nazionale Scriveredonna, XXVI edizione 2018.

L’evento è organizzato dall’associazione culturale tracce di Pescara e dall’istituto di ricerche e attività culturali con il patrocinio della provincia di Pescara, dell’associazione culturale “Eremo Dannunziano” e con il contributo della Fondazione Pescarabruzzo di Pescara.

Il Premio, tra i più prestigiosi nel panorama nazionale dedicato alla poesia femminile, è teso a valorizzare la scrittura delle donne in Italia e consiste nella pubblicazione in volume dell’opera vincitrice. Fanno parte della giuria alcune tra le maggiori poetesse italiane e internazionali: Marcia Theophilo (candidata al Nobel), Anna Maria Giancarli, e Nicoletta Di Gregorio.

Presenzieranno le componenti la giuria ed interverranno: Antonio Zaffiri, Presidente della Provincia di Pescara, e Nicola Mattoscio, Presidente della Fondazione Pescarabruzzo. La lettura di poesie sarà a cura delle autrici premiate. Coordinerà Ubaldo Giacomucci, Presidente dell’Associazione Tracce.

Le vincitrici del 2018 sono le seguenti:

Prima classificata: Natalia Anzalone (Francavilla al Mare – CH)

Seconda classificata: Ada Pianesi (Pescara)

Terze classificate ex aequo: Marianna La Cava (Bovalino – RC) ed Elena Varriale (Napoli)

Premio Speciale alla Cultura: Francesca Farina (Roma), con incontro sulla sua produzione poetica e letteraria.

Premio Speciale della Giuria: Daniela Basti (Roma), Paola Commissati Bellotti (Treviso),Maria Paola Romano (Formia)

Premio Speciale Tracce: Maria Gabriella Castiglione (Pescara), Maria Gabriella Ciaffarini(Pescara)

Segnalate con merito: Antonietta Pellegrini, Bice Sabatini, Mara Tritapepe

Potrebbe piacerti anche