The news is by your side.

Pesta la convivente in pieno centro a Pescara: bloccato e allontanato con urgenza dalla casa familiare

Pescara. Nella serata di ieri, gli agenti della Squadra Volante della questura sono intervenuti nella centralissima piazza della Repubblica, dove numerosi cittadini hanno segnalato il pestaggio in atto di un uomo che urlava e infieriva con calci e pugni nei confronti di una donna, la quale chiedeva aiuto.

I poliziotti hanno prontamente bloccato il reo, evitando che la situazione degenerasse ai danni della vittima che è stata soccorsa dal personale del 118 allertato dalla Volante e, trasportata al pronto soccorso, è stata dimessa con prognosi di 7 giorni a seguito delle contusioni all’anca e alle braccia, riportate in conseguenza dell’aggressione subita.

Gli agenti hanno ricostruito l’accaduto e hanno identificato l’aggressore per B.G.C. ,cittadino romeno 26enne, attualmente convivente con la vittima stessa. In ragione della violenza consumata e dell’esasperazione della donna, la Squadra Volante, oltre a denunciare il reo per le lesioni cagionate alla donna, ha applicato nei suoi confronti la misura precautelare dell’allontanamento urgente dalla casa familiare, onde evitare la possibile reiterazione della condotta criminosa.

Potrebbe piacerti anche