The news is by your side.

Arrestato giovane pescarese per una rapina in concorso commessa nel 2015, deve scontare una pena definitiva di quasi due anni

Pescara. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato, ha eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dell’Aquila nei confronti di N.I., pescarese 22enne, il quale, dopo essere stato rintracciato dagli agenti della Squadra Mobile, è stato tratto in arresto e associato presso la locale casa circondariale per espiare una pena detentiva di 1 anno, 7 mesi e 16 giorni, in quanto riconosciuto colpevole e condannato per il reato di rapina in concorso, commesso a L’Aquila nel 2015.

 

                                                                                                 

 

                                                                                        

Potrebbe piacerti anche