The news is by your side.

Maltratta la madre e il fratello e si scaglia contro i carabinieri: arrestato e allontanato dalla casa familiare

I militari pongono fine all'incubo vissuto dai congiunti del giovane tossicodipendente

Cugnoli. Maltrattava ormai da anni il fratello e la madre. Per questo, un 27enne di Cugnoli è stato arrestato ed ha subito le misure dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dai familiari offesi.
I carabinieri del Comando Stazione di Alanno, nella serata del 2 dicembre, intervenuti per sedare una lite tra S. M. ed il fratello convivente, sono stati anch’essi malmenati con spintoni e calci dallo stesso che cercava di continuare ad aggredire fisicamente il fratello anche in presenza dei militari.

Il giovane è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale e, a seguito del rito per direttissima, ha subito la misura dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dai familiari offesi.

L’attività condotta dai militari dell’Arma ha accertato che l’arrestato, tossicodipendente, da anni sottoponeva, in una storia di degrado quotidiano, la madre e il fratello a maltrattamenti fisici e vere e proprie prevaricazioni con atti di violenza, soprattutto psicologica.

Potrebbe piacerti anche