The news is by your side.

Falsificavano provenienza mangimi per allevamenti, denunciati dai Nas tre imprenditori

Pescara. Frode in commercio è l’accusa di cui devono rispondere tre persone, titolari di aziende di lavorazione carni che si trovano nelle province di Chieti e Teramo, denunciati dai Carabinieri del Nas di Pescara.

In particolare, due degli indagati, soci della stessa ditta del chietino, pubblicizzavano i loro prodotti online come provenienti dalla macellazione di suini alimentati con mangimi locali, mentre i Carabinieri hanno accertato che gli animali mangiavano prodotti industriali di altra provenienza.

Nell’altro caso, invece, nel Teramano, il commerciante aveva etichettato della carne di tacchino come proveniente esclusivamente dall’Italia, quando al contrario la stessa apparteneva ad animali allevati in Spagna e Francia. L’illecito è stato appurato dai Carabinieri per la tutela della salute ricostruendo la filiera della tracciabilità dei prodotti.

Potrebbe piacerti anche