The news is by your side.

Arrivano mille posti di lavoro in Abruzzo, contratti a tempo indeterminato grazie a un investimento di 12 milioni

L’Aquila. E’ stato presentato all’Aquila e a Pescara in questi giorni, dall’assessore regionale alle Politiche sociali, Marinella Sclocco e dallla responsabile dell’ufficio Politiche del lavoro, Maria Sambenedetto, il nuovo bando “Garanzia lavoro”, con il quale la Regione Abruzzo mette a disposizione un plafond complessivo di oltre 11 milioni di euro, a valere sulle risorse del Fondo Sociale Europeo, per favorire le assunzioni a tempo indeterminato di disoccupati, attraverso l’erogazione alle aziende di incentivi economici.

In particolare,  per ogni singolo lavoratore/lavoratrice sono previsti i seguenti contributi: 8.000 euro per assunzioni disposte in favore di lavoratori uomini dai 18 ai 49 anni e 10.000 euro per assunzioni disposte in favore di tutte le lavoratrici donne e di lavoratori uomini over 50.

Il provvedimento, che a differenza del precedente “Garanzia Over”, presenta parametri meno rigidi, “è una delle tante possibilità offerte dal Fondo sociale europeo, con cui l’Unione Europea dimostra di essere vicina ai cittadini e ai loro problemi”, spiega l’assessore Sclocco, che questa mattina ha preso parte, all’auditorium Petruzzi di Pescara, al workshop sull’istruzione e la formazione dei giovani.

Le richieste di finanziamento potranno essere presentate sulla piattaforma telematica della Regione a partire dal prossimo 10 dicembre e fino al primo aprile 2019. Sono previste procedure semplificate per la concessione dei fondi e anche la possibilità, previa sottoscrizione di polizza fideiussoria, dell’anticipazione del contributo.

Il termine di scadenza per le imprese che decideranno di iscriversi per avere gli incentivi è l’1 aprile alle 20, tramite il link http://app.regione.abruzzo.it/avvisipubblici. Sul sito di Abruzzo Sviluppo inoltre sono elencate tutte la agenzie interinali e le associazioni di categoria che partecipano, per L’Aquila attualmente c’è solo la Cna.

Potrebbe piacerti anche