The news is by your side.

Colpisce operatore con un estintore e fugge dal treno ancora in movimento, avviate ricerche del giovane

Pescara.  Durante il controllo dei biglietti da parte del capotreno dà in escandescenza e colpisce un dipendente di Trenitalia con un estintore, per poi darsi alla fuga mentre il treno rallenta. L’episodio è avvenuto stamani a bordo del regionale 3225 Pescara-Roma. Protagonista un giovane che poi ha fatto perdere le sue tracce. Il diverbio è scoppiato attorno alle 6, poco prima che il treno arrivasse alla stazione di Popoli.

Durante le operazioni di controllo dei biglietti, il giovane ha colpito con un estintore un dipendente delle Ferrovie che era in viaggio verso Sulmona per prendere servizio. Poi, quando il treno stava rallentando per fermarsi alla stazione di Popoli, ha forzato le porte, è sceso dal convoglio e si è dato alla fuga. Sono state avviate le ricerche, cui hanno preso parte di polizia e Carabinieri della Compagnia di Popoli, ma l’uomo ha fatto perdere ogni traccia.

A bordo del treno viaggiavano sette persone, che hanno proseguito il viaggio con un pullman sostitutivo istituito da Trenitalia. Il treno regionale è stato cancellato ed è successivamente ripartito da Sulmona, destinazione Roma, con 30 minuti di ritardo. Proseguono gli accertamenti.

Potrebbe piacerti anche