The news is by your side.

Salvini a Montesilvano, lancio ufficiale dei candidati Lega e discorso politico: le regole vanno rispettate

"A 37 giorni dal voto, l'unico nemico è la rassegnazione. Facciamo la storia dell'Abruzzo"

Montesilvano. Dopo la presentazione alla folta platea intervenuta dei candidati Lega per ciascuna provincia abruzzese nel pomeriggio di oggi al Palacongressi di Montesilvano, Matteo Salvini ha tenuto un discorso che ha incassato consensi e ovazioni.

Il Vicepremier ha affrontato temi politici “caldi”: dalla legge Fornero, che presto sarà smantellata per ridare dignità ai lavoratori che hanno maturato il diritto alla pensione, all’argomento immigrazione, ribadendo la strenua convinzione che “l’Africa non può trasferirsi tutta in Italia ma, con 6 euro al giorno, gli abitanti di questo continente possono essere aiutati nel loro Paese”.

Ancora, “sì agli aiuti per le persone che hanno perso il lavoro, ma non per chi scalda solo un divano”, sì alle “scuole sicure”, con il carcere per chi spaccia fuori dagli istituti, sì alla certezza della pena, sì alla legittima difesa, sì al servizio militare per insegnare rispetto ai nostri ragazzi, sì all’educazione civica dal prossimo anno scolastico. E poi rispetto per la figura degli insegnanti e necessità di educazione per i giovani.

Coro di fischi dei presenti al solo sentire nominare Laura Boldrini e Roberto Saviano.

“Una delle soddisfazioni più grandi? Il primo colpo di ruspa sulle ville dei Casamonica. Le regole e le leggi vanno rispettate, i sindaci contrari al decreto sicurezza si rassegnino”.

 

Potrebbe piacerti anche