The news is by your side.

“Pescara è splendida”, parola di Pasolini: su un murale la marmorea dedica dello scrittore

Pescara. “Pescara è splendida – così scriveva Pierpaolo Pasolini nel 1959 parlando delle spiagge italiane – è l’unico caso di città, di vera e propria città, che esista totalmente in quanto città balneare. I pescaresi ne sono fieri”.

Oggi, a 40 anni dalla sua morte e a 60 dal suo viaggio in città, quelle parole prendono vita sul lungomare nord per mano di Smake, Davide Smake Nuzzi, streetwriter molisano, che ha definito l’ultima fase di un progetto voluto dall’amministrazione, realizzato dall’assessorato alla cultura e politiche giovanili e da PepeCollettivo. 

Il murale rientra nel progetto “Pescara Street Style”, che ha previsto la valorizzazione e la riqualificazione di diverse aree della città attraverso l’arte urbana, com’è già accaduto per la zona di Fontanelle con l’opera “Dreams” di Millo, che ha firmato anche un’altra opera dedicata alla sicurezza delle scuole sulla facciata della scuola primaria di Borgo Marino.

Il progetto comprende il murale realizzato prima di Natale dall’artista portoghese Pantonio sulla parete del ridotto ferroviario retrostante il Ponte Flaiano e la scritta che da oggi arricchisce l’ultimo tratto di passeggiata rivierasca, prima della Madonnina del Porto, una scritta voluta anche dal Consiglio Comunale che ha votato un ordine del giorno del consigliere Piero Giampietro il quale chiedeva di rendere a Pasolini un tributo simbolico, per ricordarlo nell’anniversario della sua morte ed eternare il suo apprezzamento per la città.

Potrebbe piacerti anche