The news is by your side.

Omicidio Neri, arresti e perquisizioni in tutto Abruzzo. In sei accusati di spaccio, estorsione e danneggiamento

Pescara. È in corso dalle prime ore dell’alba una vasta operazione dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara per l’esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere e di numerose perquisizioni domiciliari nelle province di Pescara, Chieti e Teramo.

I provvedimenti sono stati disposti dal Gip del Tribunale di Pescara su richiesta della locale Procura nel contesto delle indagini scaturite dall’omicidio di Alessandro Neri, il 29enne ucciso a colpi di arma da fuoco e trovato lo scorso 8 marzo in un canale alla periferia di Pescara.

Le accuse contestate sono di spaccio di stupefacenti, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi e danneggiamento con incendio. Sono impegnati circa un centinaio di carabinieri. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa alle ore 11.30 nei locali del Comando Provinciale Carabinieri di Pescara.

Potrebbe piacerti anche