The news is by your side.

#Regionali, Marcozzi (M5S): il corridoio tra il Tirreno e l’Adriatico è fondamentale per lo sviluppo dell’Abruzzo

Pescara. “Apprendo con favore l’inizio dei lavori per inserire il corridoio tra Tirreno e Adriatico nella rete intermodale Ten-T e la riattivazione della procedura per portare l’Abruzzo nell’Autorità di sistema del Mar Tirreno Centro Settentrionale. Siamo già in contatto con il sindaco Cozzolino per dare un nostro contributo al raggiungimento di questo importante obiettivo per lo sviluppo di Regione Abruzzo”. Ad affermarlo è Sara Marcozzi, candidato presidente del M5S di Regione Abruzzo.

“Un incontro positivo quello che si è tenuto al Ministero dei Trasporti”, prosegue la Marcozzi, “organizzato dal Comune di Civitavecchia, tra il sindaco del Movimento 5 Stelle Antonio Cozzolino e gli esperti di logistica di Ortona Nino Nervegna ed Euclide Di Pretoro. Il Movimento 5 Stelle combatte da tempo per lo spostamento dell’Autorità di sistema da Ancora a Civitavecchia e per consentire all’Abruzzo di avere un collegamento diretto con il Mar Tirreno. Questo tipo di corridoio diretto garantirebbe enormi benefici a tutto il sistema economico della nostra regione”. 

“Questi passaggi istituzionali”, conclude il candidato presidente, “sono il punto di partenza per modificare la geografia dei trasporti abruzzesi e accorciare le distanze con il resto d’Italia, iniziando il lavoro per pianificare una linea ferroviaria che colleghi l’Abruzzo con Roma. E’ inaccettabile che i cittadini impieghino ancora oggi più di 4 ore per raggiungere la Capitale. Con un asse diretto Regione-Governo potremo ottenere un risultato che gli abruzzesi aspettano da troppo tempo”.
Potrebbe piacerti anche