The news is by your side.

#Regionali, Meloni: noi spesso in Abruzzo? Se venissero Renzi e Boschi, c’è chi si vergogna della sua storia

Bussi sul Tirino. “Spesso in Abruzzo? Non è certo paura. Il fatto è che i politici di centrodestra sono abituati a girare per i territori e soprattutto vengono accolti con entusiasmo da un popolo che capisce che siamo schierati dalla loro parte. Ho sentito cosa ha detto il candidato Legnini, ma non so bene cosa accadrebbe se a fare la campagna elettorale per Legnini venissero Renzi e la Boschi”.

Così il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a Bussi sul Tirino, a margine di un incontro per parlare di questioni legate alla ‘megadiscarica dei veleni’. Nei giorni scorsi, il candidato per il centrosinistra alla presidenza della Regione Abruzzo, l’ex vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, aveva parlato di “invasione mai vista di ministri” per la campagna elettorale, riferendosi alle frequenti visite in Abruzzo dei leader nazionali di centrodestra.

“Probabilmente noi siamo persone che non hanno difficoltà a girare”, ha detto ancora Meloni, “e qualcuno preferisce nascondere i propri leader e i propri simboli perché si vergogna della sua storia”.

Potrebbe piacerti anche