The news is by your side.

Cammini religiosi e turismo esperenziale, presentati a Pescara 7 nuovi itinerari tutti abruzzesi.

Pescara. Il Presidente di Abruzzo Tourism, il teatino Cristiano Vignali, è intervenuto al convegno sul “Turismo Religioso Esperienziale”,  tenutosi il 19 gennaio  presso l’Aula Magna del’Istituto Tecnico Tito Acerbo di Pescara, un evento organizzato dalla scuola in collaborazione con il Centro Turistico APS TREe.

Cristiano Vignali si è inserito nel dibattito parlando dei punti di forza dell’Abruzzo, una regione che si caratterizza per la vastità dei suoi paesaggi, con la presenza nel raggio di 20 km di spiagge, montagne  ma anche eremi, castelli e santuari accompagnati da sapori culinari unici. Queste le motivazioni  che permetterebbero lo sviluppo del turismo religioso esperenziale, rendendo l’Abruzzo una vera e propria culla della Cristianità non puntando solo sul turismo balneare.

Anche il Presidente di Abruzzo Tourism è intervenuto sulla base dell’ esperienza maturata dal 2016 ad oggi e sulla base dei percorsi turistici tracciati.
Abruzzo Tourism ha pensato attualmente 7 tour turistici mare – montagna, organizzati intorno ai tre massicci montuosi più importanti degli Appennini Gran Sasso, Maiella e Sirente – Velino, percorribili anche in più giorni, anche in auto, pulmini, autobus o moto:
1) Percorso di S.Antonio o di Giove
2) Percorso di Celstino V o di Secina
3) Percorso di Venere o della Madonna Nera
4) Percorso di San Gabriele o di Hermes
5) Percorso di San Francesco
6) Percorso di Ponzio Pilato
7) Percorso di San Giustino o di Teti

Potrebbe piacerti anche