The news is by your side.

Terrorismo e diritti infranti: momento di confronto per riflettere sugli anni di piombo

Pescara. Nell’aula “Emilio Alessandrini” del tribunale di Pescara, emozione, attenzione e pubblico numeroso per “Diritti infranti: strategie del terrore e le risposte dello Stato”, un appuntamento per riflettere sugli anni di piombo e confrontarsi sulla prevenzione dei nuovi terrorismi.

A 40 anni dall’assassinio di Emilio Alessandrini, avvenuto a Milano il 29 gennaio 1979, l’appuntamento ospita due momenti di confronto, moderati dal direttore di Radio Capital, Massimo Giannini.

Il primo è “Il ricordo dei figli”, con la partecipazione del sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, di Alessandra Galli, consigliere di Corte di Appello – Milano, figlia di Guido Galli, magistrato ucciso nel 1980, e Benedetta Tobagi, figlia del giornalista Walter Tobagi, assassinato nel 1980.

La seconda sessione è “Giurisdizione e contrasto ai fenomeni eversivi. Il filo che lega il passato al presente”, e prevede gli interventi di Armando Spataro, già Procuratore della Repubblica di Torino, Pietrangelo Buttafuoco, giornalista e scrittore, e di Filippo Donati, professore ordinario di Diritto costituzionale- Università di Firenze e consigliere del CSM.

Potrebbe piacerti anche