The news is by your side.

Giustizia, Marsilio: stop alle proroghe su chiusura tribunali, basta precariato, PD e 5 Stelle inadempienti

Pescara. Sui tribunali cosiddetti ‘minori’ il Movimento 5 Stelle e Giovanni Legnini hanno la coscienza sporca: il tentativo di mistificare le loro inadempienze è davvero maldestro”.

Lo afferma in una nota il candidato presidente del centrodestra alla Regione Abruzzo, Marco Marsilio.

“Non più di due mesi fa – ricorda Marsilio – il ministro Alfonso Bonafede ribadiva in Parlamento e in incontri pubblici che i tribunali minori sarebbero stati sostituiti da sportelli di prossimità, oggi viene a dire, a campagna elettorale in corso, che stanno pensando e faranno riflessioni e intanto allungano di un anno la proroga sulla chiusura dei tribunali minori. Una deroga, del tutto ipotetica, utile solo a gettare fumo negli occhi degli abruzzesi, in linea con la peggiore politica che a parole dicono di contrastare, esattamente come Giovanni Legnini che, da vicepresidente del Csm, non ha mosso un dito per impedire un saccheggio di servizi a danno degli abruzzesi”.

“È ora di finirla con le proroghe – conclude Marsilio – basta precariato, i tribunali vanno tenuti aperti, non servono soluzioni tampone, se il Movimento 5 Stelle non è capace di garantire queste soluzioni ascolti le nostre proposte”.

Potrebbe piacerti anche