The news is by your side.

Pubblicizzava prestazioni sanitarie violando le normative, studio medico del pescarese nei guai

Pescara. Uno studio di medicina generale effettuava pubblicità dell’attività attraverso cartelloni affissi su suolo pubblico e non contenenti informazioni finalizzate a garantire la sicurezza dei trattamenti sanitari, violando, quindi, quanto previsto dalla normativa in materia, ma l’illecito è stato scoperto dai Carabinieri del Nas di Pescara, che hanno segnalato il titolare della struttura all’autorità sanitaria e amministrativa.

Si tratta di uno studio medico della provincia di Teramo. I militari del Nas, nell’ambito di alcuni controlli predisposti nelle strutture sanitarie abruzzesi, hanno eseguito un’ispezione nei confronti dello studio medico ed hanno accertato le irregolarità. I carabinieri per la tutela della salute hanno segnalato la violazione anche al Comune, affinché provveda alla rimozione di sei cartelli pubblicitari collocati su banchine della viabilità ordinaria, e all’ordine dei medici competente per provincia, affinché provveda all’adozione dei provvedimenti disciplinari del caso.

Potrebbe piacerti anche