The news is by your side.

Regione, mancata erogazione stipendi e buoni pasto ai dipendenti, arrivano le precisazioni di Bernardini

Pescara. “Nessun ritardo e nessuna gatta da pelare. Gli stipendi dei dipendenti regionali, per un mero errore della banca che gestisce la tesoreria, non sono stati accreditati nella giornata di venerdì, ma lo saranno nella giornata odierna. In ogni caso, comunque in linea con la normale giornata di pagamento, che è fissata al 24 del mese, che a febbraio cadeva di domenica”.

Lo precisa il direttore del Dipartimento Risorse della Regione, Fabrizio Bernardini. “Per quanto riguarda i buoni pasto – continua – l’erogazione è stata momentaneamente sospesa, comunicandolo a tutti i dipendenti, poiché era stata interrotta la fornitura Consip dei medesimi.

Il Dipartimento ha inteso attendere tempi lievemente più lunghi per il ripristino (che comunque è in fase conclusiva), per poter dotare il personale di buoni pasto elettronici. Ciò consentirà non solo all’amministrazione di risparmiare tempo e risorse nell’erogazione dei ticket, ma introdurrà procedure più moderne ed efficienti a beneficio di tutti i dipendenti.

Il percorso è stato condiviso e partecipato unitamente alle organizzazioni sindacali e rientra in un più ampio progetto di riqualificazione complessiva di tutto il corpo amministrativo, tendente a premiare le tante professionalità presenti in Regione. Un percorso partito con la stipula del nuovo contratto decentrato e che continuerà con le progressioni economiche sbloccate nel 2018, che non venivano più effettuate da 10 anni”.

Potrebbe piacerti anche