The news is by your side.

Soccorso alpino e speleologico d’Abruzzo, Daniele Perilli è il nuovo presidente. Sarà in carica per 3 anni

Penne. È Daniele Perilli, abruzzese di Pescara, il nuovo presidente del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo. Socio della sezione alpina del Corpo, Perilli ne fa parte dal 1978 come tecnico della stazione di Penne. Eletto lo scorso 13 febbraio a Penne, si insedia oggi e resterà in carica per tre anni. Nel suo ruolo sarà affiancato da due vicepresidenti: riconfermato per la sezione alpina Luigi Orazio Piccirilli, neoeletto per la sezione speleo Alfonso Ardizzi.

Per quanto riguarda la sfera operativa, due giovani tecnici sono stati designati per ricoprire il ruolo di delegati. Paolo Di Quinzio, già capostazione di Penne, nel ruolo di delegato alpino, e Matteo Restaneo, già vicedelegato, nel ruolo di delegato speleo. Inoltre il Sasa (Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo), da quest’anno nella persona di Ardizzi, può vantare un vice responsabile nazionale del soccorso speleologico unitamente a un consigliere nazionale di tutto il CNSAS, cariche che saranno ratificate il prossimo 30 marzo dall’assemblea generale.

Potrebbe piacerti anche