The news is by your side.

Destinazione Abruzzo: dall’outdoor Expo di Bologna all’ITB di Berlino per rilanciare il turismo regionale

Pescara. Milano, Bruxelles, Praga, Monaco e ora Bologna e Berlino. Il Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo, da oggi fino a domenica, è impegnato all’Outdoor Expo di Bologna, nel Padiglione 29 Stand 60, appuntamento fieristico di riferimento per gli appassionati di sport, turismo e attività all’aria aperta.

Tre giorni dedicati a performance, demo, test experience, competizioni agonistiche, incontri, dibattiti e workshop legati al mondo Outdoor. Poi sarà la volta di Berlino, dove dal 6 al 10 marzo si svolgerà l’ITB Berlin, la più importante fiera del settore travel e industria del turismo al mondo, con oltre 180.000 visitatori tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori provenienti da 180 paesi. All’interno dello Stand Italia (Halle 1.2/108), la Regione porterà sull’importante piazza di Berlino l’Abruzzo e la sua migliore offerta turistica, per far conoscere le diverse tipologie di proposta disponibili: dalla vacanza attiva al turismo slow, dalle soluzioni ideali per la famiglia a quelle più specifiche per il pubblico estero che è sempre più attratto dal nostro territorio.

Proseguendo, quindi, nella strategia di presenza sui principali mercati obiettivo, l’Abruzzo continua a raccontare e proporre un viaggio di scoperta, smart ma anche suggestivo, “wild” ma anche spirituale, capace di sorprendere sempre. Filo conduttore di tutte le tappe di questo ricco e intenso calendario fieristico sono senza dubbio le proposte di viaggio lento, dai cammini al trekking, al cicloturismo, ai percorsi spirituali per far assaporare gli aspetti più intimi di ogni luogo: un’attenzione in linea con il tema del 2019, Anno Internazionale del Turismo Lento, ma anche una suggestione che può evidenziare al meglio il lato più nascosto e, allo stesso tempo, più autentico del nostro territorio.

Potrebbe piacerti anche