The news is by your side.

Montesilvano, la Protezione civile dona una Grande Punto all’Associazione Nazionale Carabinieri durante una cerimonia

Montesilvano. L’Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Montesilvano, potrà contare su un mezzo in più. Si tratta di una Grande Punto donata dal Corpo volontari Protezione civile di Montesilvano.

Alla cerimonia hanno preso parte il sindaco Francesco Maragno, l’assessore alla Protezione civile, Ottavio De Martinis, Andrea Gallerati, socio fondatore dell’associazione Protezione civile di Montesilvano, Pietro Conte, presidente dell’ANC in congedo, i volontari dei due sodalizi, oltre al comandante di stazione dei Carabinieri, il maresciallo Domenico Addesi.

«Sono sempre molto felice di poter partecipare a iniziative che aiutano i nostri enti di volontariato. Quando vedo, poi, che collaborano tra loro, sono ancora più soddisfatto – sottolinea il sindaco, Francesco Maragno. Associazione Nazionale Carabinieri e Protezione civile svolgono un lavoro eccellente di sostegno e di concreto aiuto alla popolazione, spesso andando a colmare lacune dovute alle difficoltà economiche o logistiche delle pubbliche amministrazioni. Un’auto potrebbe sembrare un aiuto di poco conto ma non è affatto così, un mezzo da acquistare, per chi riesce a operare solo basandosi sulla buona volontà dei singoli, può diventare un problema insormontabile, mentre la sua disponibilità, in questo caso per l’associazione Carabinieri, è un regalo inaspettato e utilissimo».

«La collaborazione Comune –  associazioni di protezione civile-  afferma l’assessore Ottavio De Martinis –  è sempre stata stretta e sinergica, con l’obiettivo di gestire al meglio soprattutto le situazioni di emergenza. Il nostro obiettivo è quello di stipulare a breve una convenzione anche con l’ANC, che potrà quindi affiancare in maniera ancora più operativa l’azione svolta dalla Protezione civile».

 

 

 

Potrebbe piacerti anche