The news is by your side.

Quartiere Rancitelli, sospesa l’attività del Circolo Privato di via Lago di Capestrano

Pescara.  A seguito dell’attività di controllo da parte della Polizia nel quartiere Rancitelli, il questore di Pescara Francesco Misiti ha emesso il provvedimento di sospensione della licenza di somministrazione di alimenti e bevande per un periodo di 90 giorni ai gestori del Circolo Privato di via Lago di Capestrano a Pescara. Difatti, nel corso dei controlli effettuati dagli Agenti della Polizia Amministrativa sono state rilevate violazioni che hanno reso necessario il provvedimento.

 

Oltre agli illeciti di natura penale per furto di energia elettrica, sono stati accertati infatti illeciti che contrastano con gli scopi di promozione e impiego proficuo del tempo libero con iniziative culturali, turistiche e ricreative per la elevazione civica e sociale, tra i
quali la mancanza delle tessere associative dei soci, la presenza di persone non iscritte in qualità di soci, il concentramento di persone gravate da precedenti di polizia, la presenza in prossimità dell’ingresso di autovettura compendio di furto. Il circolo in precedenza era stato già sottoposto al vaglio della Questura per le stesse violazioni. A portare al provvedimento di sospensione è stato il fatto che dall’attività di controllo svolta è emerso un quadro allarmante tale da far ritenere concreto il pericolo per la sicurezza pubblica derivante dalla frequentazione assidua del circolo da parte di pregiudicati o soggetti che presentano precedenti
di polizia i quali potrebbero trovare nel circolo un luogo per portare a compimento fatti o affari illeciti.

Potrebbe piacerti anche