The news is by your side.

Spacciatori scambiano carabinieri per acquirenti. Militari si sono visti consegnare dosi davanti il camper

Vasto. Forse ispiratisi alla nota serie tv statunitense “Breaking Bad”, moglie e marito avevano trasformato il loro camper in un market e in un rudimentale laboratorio per il confezionamento della droga.

A porre termine alla loro attività i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vasto che hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione e spaccio in concorso di sostanze stupefacenti, i due, 52 e 50 anni, campani residenti a San Salvo. Da alcuni giorni i militari, in un rimessaggio sulla statale 16, avevano notato un via vai di auto verso il camper. Quando si sono avvicinati al mezzo sono stati scambiati per acquirenti, vedendosi consegnare dosi di cocaina. Da qui l’irruzione nel camper con il recupero di circa 70 bustine di cocaina per un totale di 50 grammi, materiale per il confezionamento nonché altra sostanza da taglio, verosimilmente mannite, e contante per 1.500 euro. Su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Vasto, i due sono stati posti ai domiciliari. I carabinieri della compagnia di Vasto, agli ordini del tenente Luca D’Ambrosio, mirano ora a identificare i numerosi clienti della coppia.

Potrebbe piacerti anche