The news is by your side.

Due quintali di cibo congelato male e tra gli escrementi di roditori: nei guai titolare di hotel sciistico

Disposta la distruzione dei prodotti alimentari e la sospensione dell'attività di ristorazione. Chiuso, inoltre, per analoghi motivi igienico-sanitari, un albergo in provincia di Chieti

Pescara. Il NAS di Pescara prosegue i suoi controlli presso i comprensori sciistici abruzzesi. In tale contesto, i carabinieri hanno deferito in stato di libertà il titolare di un hotel-ristorante, accusato di aver detenuto per la somministrazione due quintali di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, in quanto congelati con attrezzatura inidonea e detenuti in ambienti pervasi da escrementi di roditori.

Il personale della A.S.L. di Teramo, intervenuto sul posto su segnalazione dei militari operanti, ha disposto la distruzione degli alimenti sequestrati e la sospensione immediata delle attività di ristorazione/ cucina.

Il dirigente del Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’ASL Lanciano – Vasto – Chieti ha disposto la chiusura di un albergo in provincia di Chieti. La struttura, infatti, era stata segnalata all’Autorità Amministrativa da parte dei carabinieri del NAS di Pescara i quali, durante un’attività ispettiva, avevano rilevato la presenza di alimenti in cattivo stato di conservazione e la mancanza di requisiti tecnico-strutturali.

Potrebbe piacerti anche