The news is by your side.

Giornata mondiale dell’autismo, a Pescara eventi, lancio di palloncini e torre campanaria blu da stasera

Pescara. Torna anche per il 2019 il ricco calendario di eventi che ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Abruzzo ha organizzato, con il supporto delle istituzioni nazionali e locali, in occasione della Settimana Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo. L’Angsa Abruzzo Onlus ha inviato una lettera a tutti i Comuni abruzzesi per raccogliere l’adesione alla Campagna “M’illumino di Blu”, con l’accensione di un edificio, un monumento o un luogo caratteristico di ogni città, dall’1 al 7 aprile p.v., da stasera la torre campanaria del Comune sarà in tinta con la campagna e durante la settimana sono stati organizzati numerosi eventi per sensibilizzare la città sul tema dell’autismo. Stamane in Comune la conferenza di presentazione con il vicesindaco e assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, l’assessore alle Pari Opportunità e Politiche Sociali Antonella Allegrino, la presidente dell’Angsa Alessandra Portinari, la consigliera Maria Ida D’Antonio a capo della Commissione Consiliare Politiche Sociali, la presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità e Fidapa Gemma Andreini.

“Pescara è una città inclusiva che non fa mancare la sua adesione alla campagna che tinge di blu i monumenti per sensibilizzare alla conoscenza dell’autismo – così il vicesindaco Giovanni Di Iacovo – Un’attenzione che sarà visibile sulla nostra torre campanaria, ma che si confermerà con l’adesione a una convenzione proposta dall’Angsa per smaltire le file negli uffici pubblici per i ragazzi autistici, un piccolo segno di conoscenza e rispetto di una condizione che ci vede impegnati anche con le famiglie e l’idea di poter coinvolgere tutta la città ci ha visto subito d’accordo. Gli eventi che accompagnano la campagna sono anche culturali e il sodalizio fra cultura e solidarietà è irrinunciabile, perché funziona e perché la cultura permette di poter arrivare e penetrare capillarmente nella comunità toccando la sensibilità della gente.

“E’ bello e importante che ci siano associazioni che svolgono attività di sussidiarietà con il Comune perché è l’unica strada che rende i servizi, che l’ente locale assicura, adeguati e accessibili alle necessità quotidiane dei soggetti autistici – così l’assessore Antonella Allegrino – Essi riguardano nello specifico, sia l’assistenza scolastica sia quelli garantiti dal Piano locale per la non autosufficienza (PLNA), che prevedono specifici progetti di vita a sostegno di famiglie e ragazzi.  Per quanto concerne la parte educativa, nel Piano sociale c’è anche un progetto di inclusione socio-lavorativa, realizzato in collaborazione con il Sigad, il Servizio inclusione sociale di giovani adulti con disabilità neuropsichica del Centro di salute mentale, rivolto a 4 persone con diverse forme di disabilità e destinato a ragazzi fra i 16 e i 18 anni:  uno di essi è  proprio un giovane autistico. L’importanza di questo servizio è che presenta aspetti di carattere socio-sanitario e  quindi abbraccia la tematica nella sua totalità”.

“L’Angsa Abruzzo Onlus – spiega la presidente Alessandra Portinari – auspica una fattiva collaborazione sul territorio affinché resti sempre alta l’attenzione sull’autismo, disturbo del neurosviluppo fortemente in crescita negli ultimi anni nel nostro Paese e nel Mondo. L’autismo non riguarda solo le singole famiglie, ma l’intera società: dalla scuola al mondo del lavoro e l’Angsa si batte da anni per costruire e difendere servizi e diritti delle persone autistiche. Ringrazio i numerosi comuni abruzzesi che hanno aderito alla nostra Campagna M’Illumino di Blu”.

“Ringrazio tutti i soggetti che lavorano su questo fronte – così la presidente della Commissione Politiche Sociali Maria Ida D’Antonio – Sono anche insegnante e i primi anni li ho vissuti come insegnante di sostegno, quindi sono veramente commossa e grata per questa iniziativa a cui aderiamo per venire incontro alle esigenze dei ragazzi autistici. Porteremo avanti questa iniziativa e il 5 con l’evento di formazione per insegnanti di sostegno”.

“Sono onorata di essere coinvolta – conclude Gemma Andreini – le attività culturali sono state coronate da tante cause portate avanti dall’Orchestra dell’Adriatico e da tante madri coraggiose. Questo va riconosciuto e riesce ad essere veicolato. Mi auguro che queste iniziative proseguano in futuro, perché la continuità deve esserci per avere un effetto benefico, sia come Fidapa.

Questi gli appuntamenti in Abruzzo organizzati dall’Angsa:  lunedì 1° Aprile presentazione del progetto “Autism Friendly” nato con l’intento di costruire una rete con strutture, negozi, cinema e luoghi pubblici e privati in grado di mettere in atto modalità e forme di accoglienza, che servono a facilitare la vita quotidiana e a favorire la fruizione di attività e servizi da parte delle persone con autismo e delle loro famiglie, con il fine di promuoverne l’autonomia e l’inserimento nel contesto sociale e ridurne il rischio di isolamento.

–       Martedì 2 Aprile ore 15,00 Lancio dei Pallocini Blu nella Residenza de Il Cireneo di Vasto nonché a Lanciano e Teramo.

–       Giovedì 4 alle ore 10 a Pescara il lancio si ripeterà con tutte le famiglie del Paolo VI

–       Venerdì 5 Aprile dalle ore 9,00 alle ore 17,30 presso l’I.S.S. De Titta-Fermi di Lanciano si svolgerà il corso di formazione (registrato sulla piattaforma Sofia-Miur) “Autismo a scuola: strategie efficaci per gli insegnanti” riservato ai docenti di ogni ordine e grado della regione e tenuto dallo psicologo e psicoterapeuta Dott. Marco De Caris, esperto e studioso di autismo.

–       Sabato 6 Aprile alle ore 21,00 al Teatro Massimo di Pescara si terrà il Concerto per l’Autismo del violinista Alessandro Quarta e dell’Orchestra Femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella De Angelis. Musiche di Vivaldi, Piazzolla, De Sarasate. Il ricavato andrà a favore dell’Angsa per le attività di sostegno dei genitori dei bambini e ragazzi autistici.

Potrebbe piacerti anche