The news is by your side.

La Regione a confronto con Tua e Trenitalia, sul tavolo le criticità legate alle infrastrutture

Pescara. Un tavolo di confronto con i vertici di TUA e con i dirigenti regionali di Trenitalia per affrontare la tematica sollevata nei giorni scorsi da un comitato di pendolari che aveva lamentato carenze e criticità in ordine alla programmazione degli orari dei treni, ai servizi di alcune stazioni ed alle condizioni dei servizi igienici degli autobus.

E’ l’iniziativa che il Sottosegretario con delega al Trasporto pubblico locale ed alla Mobilità, Umberto D’Annuntiis, sollecitato, in tal senso, anche dall’assessore Nicola Campitelli, ha deciso di adottare per fare il punto sulla situazione del trasporto regionale e individuare ipotesi operative che vadano nella direzione auspicata dal gruppo dei pendolari. “I problemi legati ai collegamenti – hanno dichiarato D’Annuntiis e Campitelli – sono molteplici e riguardano gran parte del territorio.

Del resto, se la mancanza di coordinamento riguardo alla programmazione degli orari dei treni ed il decadimento dell’offerta dei servizi nella stazioni ferroviarie è una realtà non certo di oggi e in molti casi deriva da scelte che Trenitalia ha compiuto diversi anni fa, – hanno proseguito – è un dovere per il Governo regionale intervenire per tutelare i diritti dei viaggiatori abruzzesi e di quanti si trovano a fruire dei collegamenti ferroviari che insistono sul
territorio abruzzese e delle linee di trasporto pubblico regionale. A giorni sarà convocato il tavolo di lavoro e ne
sapremo certamente di più”,

Potrebbe piacerti anche