The news is by your side.

La Giordania scopre Pescara, visita dell’ambasciatore Khouri in città: si lavora su collaborazione

Pescara. Creare una collaborazione istituzionale, commerciale, culturale, sociale e turistica tra la provincia di Pescara e la Giordania: questa l’ambizione dell’ente provinciale del capoluogo adriatico, che stamani ha ospitato, per una visita istituzionale, l’ambasciatore del Regno Hashemita di Giordania, Fayiz Khouri. Ad accoglierlo il presidente della Provincia, Antonio Zaffiri. L’incontro odierno rappresenta solo il primo passo nel rapporto di collaborazione, un’iniziativa che coinvolge tutti i Comuni del territorio, valorizzando le ricchezze e le potenzialità di ciascuno, avvalendosi anche delle associazioni di categoria e delle maggiori aziende artigianali, industriali, turistiche che esistono in provincia e che possono generare attenzione ed interesse all’estero.

Presenti all’iniziativa, tra gli altri, il Prefetto, Gerardina Basilicata, e i sindaci del Pescarese, tra cui quello del capoluogo adriatico, Marco Alessandrini. “Una visita molto importante”, dice Zaffiri, “siamo onorati di accogliere sua eccellenza Fayiz Khouri e siamo molto orgogliosi di far conoscere la nostra provincia, le nostre peculiarità e le eccellenze del nostro territorio. Le istituzioni hanno il compito di promuovere e valorizzare i propri territori: dobbiamo farli conoscere. Qui c’è la massima carica dello stato giordano che oggi siamo onorati di ospitare a Pescara, affinché possa scoprire le nostre eccellenze”.

“La visita”, afferma l’ambasciatore, “fa parte del mio ruolo di ambasciatore, che mi porta a visitare città, territori e a stringere relazioni economiche, culturali ed umane tra i due Paesi. Paesi differenti, città differenti e persone differenti. Pescara e la Giordania hanno comunque interessi comuni e il mio obiettivo è quello di costruire una relazione proficua. Il mio scopo è quello di conoscere quello che offre Pescara e di collaborare con la città. Sono molto onorato di essere qui”.

Potrebbe piacerti anche