The news is by your side.

#abruzzoue: Fioretti, ok ad avvisi per la formazione dei disoccupati. Ecco tutte le informazioni

Pescara. Guardano alla riqualificazione dei lavoratori dell’area di crisi complessa e all’alta formazione nel settore dell’enogastronomia i due avvisi pubblicati sulla piattaforma informatica della Regione Abruzzo. Inseriti nella programmazione Por Fse 2014-2020, gli avvisi possono contare su una dotazione finanziaria di un milione di euro ciascuno. Il primo Avviso “Area di crisi complessa: competenze per il lavoro” fa parte di un più ampio programma di riconversione e riqualificazione dei lavoratori espulsi dal mondo del lavoro nell’area di crisi complessa Val Vibrata-Tronto.

La misura prevede il finanziamento di percorsi di formazione destinati ai disoccupati che risiedono o facevano parte di un’azienda che ha la sede nei comuni dell’area crisi complessa. “Su quest’area importante della regione il Fondo sociale europeo prevede una serie di incentivi che guardano al futuro dei lavoratori espulsi”, spiega l’assessore alle Politiche del Lavoro e Formazione, Piero Fioretti, “la riconversione e riqualificazione di questi lavoratori è passaggio obbligato affinché i lavoratori stessi possano avere possibilità di reinserimento. Inoltre la politica di riqualificazione è mirata su settori economici di appartenenza di quelle aziende che hanno investito di recente”.

Il secondo avviso, “Enogastronomia: alta formazione e inserimento al lavoro”, si rivolge a tutti i disoccupati abruzzesi, senza limiti di età, ma in possesso di diploma professionale alberghiero, che hanno ambizioni di entrare nel mondo dell’enogastronomia o diventare cuochi. Al termine del corso i partecipanti acquisiranno la qualificazione di “Cuoco esperto nella valorizzazione della cucina regionale”. Sarà possibile, a seguito della qualificazione ottenuta, l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso esperienze di tirocinio in ristoranti. “L’Avviso”, spiega l’assessore Fioretti, “punta l’attenzione su uno dei settori in crescita nell’economia regionale. Le potenzialità che esprime un corso di questa natura sono molteplici perché incide su un settore che rappresenta un’eccellenza regionale a livello nazionale”. La formazione degli addetti avviene mediante gli organismi di formazione accreditati che possono presentare i propri percorsi formativi dal 15 aprile prossimo sulla piattaforma informatica della Regione Abruzzo. 

Potrebbe piacerti anche