The news is by your side.

950 km in bicicletta a sostegno della ricerca sulla fibrosi cistica: l’impresa di un papà

Pescara. Arriva oggi a Pescara Oronzo De Tommaso, papà di una bambina affetta da fibrosi cistica e anche responsabile della Delegazione Ffc di Brindisi-Torre, accompagnato da Vincenzo D’Adamo, il presidente dell’associazione ciclistica Asd Bike Torrese e Fabio Moccia, segretario e tesoriere di Asd Bike Torrese. Una fatica durata ora 950 km tutta volta a dare risalto mediatico e sostegno alla ricerca medica.

I tre ciclisti arrivano oggi dopo ben 142 chilometri di pedalata da Lesina, in provincia di Foggia, e hanno fatto tappa alla Cattedrale di San Cetteo. Ripartiranno per domani mattina, 30 maggio, alle ore otto di mattina in direzione Loreto, percorrendo altri 134 chilometri. Tutto con il nobile scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla fibrosi cistica, la malattia genetica grave più diffusa che colpisce l’apparato respiratorio e quello digerente.

L’iniziativa, denominata “La pedalata del messaggio” si concluderà solo il 1° giugno con l’arrivo a Firenze. Tutti possono partecipare e aderire alla raccolta fondi “adottando” un chilometro del percorso con un contributo minimo di 10 euro. Per donare basta andare sul sito: www.fibrosicisticaricerca.it e sulla pagina https://www.fibrosicisticaricerca.it/dona-ora scegliendo le modalità di pagamento e indicando “pedalata del messaggio” come causale.

Potrebbe piacerti anche