The news is by your side.

A Montesilvano la fase regionale del progetto “Rete – Refugee Teams”

Montesilvano. Si svolgerà Domenica 20 giugno 2021, presso lo Stadio Comunale “G.Speziale” di Montesilvano, la fase regionale del progetto “Rete – Refugee Teams” riservato ai ragazzi dei centri di accoglienza del Sistema SAI-SIPROIMI. Organizzato dalla FIGC – Settore Giovanile e Scolastico, al fine di promuovere e favorire l’interazione tra pari e processi di inclusione sociale ed interculturale attraverso il calcio, nel pieno rispetto delle norme e dei protocolli di sicurezza per la tutela della salute.
Per la prima volta anche la regione Abruzzo aderisce al progetto con 4 centri iscritti: Pescara, Montesilvano, Guilmi e Carunchio con circa 70 ragazzi partecipanti. 
Il progetto rivolto ai minori stranieri non accompagnati accolti in Italia, sviluppato in collaborazione con il Ministero dell’Interno e l’ANCI, e grazie al supporto di Eni e Puma, rinominato REfugee TEams, è  dal 2015 attivo in Italia, ha coinvolto in modo diretto circa 3.000 giovani.
Articolato secondo un format tecnico-formativo con una fase di formazione online per ragazzi e gli operatori dei centri e con una fase di allenamento sul campo con tecnici federali, gli obiettivi del progetto sono di favorire  i processi di inclusione attraverso il calcio e di promuovere  comportamenti eticamente corretti attraverso l’educazione ai valori utilizzando l’attività sportiva come modello per la società civile.
Dopo vari allenamenti, domenica 20 giugno, ci sarà la fase regionale per conquistare il pass alla fase interregionale in programma a Castel di Sangro, Domenica 27 Giugno, con le vincenti di Lazio e Molise, che determinerà l’accesso alla fase nazionale prevista per settembre 2021.
Programma della giornata:
Ore 10:30 Inizio Gare
Ore 12:30 Premiazione
Potrebbe piacerti anche