The news is by your side.

A Montesilvano nuovi semafori e photored. Pompei: per evitare alta velocità e incidenti stradali

Montesilvano. Nuovi semafori e photored, a Montesilvano, per evitare l’alta velocità e gli incidenti sulle strade. Lo fa sapere l’assessore ai Servizi e Manutenzioni, Alessandro Pompei, annunciando che “la gara europea per l’affidamento di attrezzature per il controllo delle infrazioni semaforiche e per l’adeguamento degli impianti per la durata di 51 mesi è stata aggiudicata dalla ditta Rti Cross Control Srl/La Semaforica Srl di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno)”.

“Con l’affidamento per i nuovi impianti semaforici e per la manutenzione degli stessi” spiega l’assessore “l’amministrazione comunale avrà un risparmio mensile di oltre 4.000 euro, un totale 221mila euro per i 51 mesi di contratto e potrà assicurare strade più sicure. La ditta provvederà anche all’ammodernamento dei semafori esistenti e all’installazione di impianti countdown in tutti i semafori, per migliorare la sicurezza stradale di pedoni, ciclisti ed autisti, fornendo un’utile informazione sui tempi di percorrenza degli incroci.

Verranno installati quattro photored, per rilevare il passaggio di un veicolo quando nel semaforo è accesa la luce rossa. Il primo nell’incrocio tra viale Europa e corso Umberto, in entrambi i lati, mentre con la giunta decideremo nei prossimi giorni la località degli altri impianti da installare”. “Un photored probabilmente sarà inserito, su proposta anche del comandante della polizia locale Nicolino Casale, nell’incrocio tra via Vestina e via Marco Polo, per evitare l’alta velocità” aggiunge “il semaforo sarà funzionale da settembre e servirà per scongiurare altri incidenti.

In particolare nel semaforo tra corso Umberto e via Adige è stato migliorato l’aspetto della sicurezza stradale, dati alla mano, da ottobre 2016, abbiamo assistito all’azzeramento del numero di incidenti, in quell’incrocio negli anni passati c’è stato un incidente mortale. Ora automobilisti e pedoni rispettano il codice della strada”.

Potrebbe piacerti anche