The news is by your side.

A Pescara sbarca Connext, il business matching di Confindustria. È il primo evento simile che si tiene in Abruzzo

Pescara. Una giornata di incontri mirati e individuali tra aziende e potenziali clienti, fornitore o finanziatore, ma anche con enti, istituzioni e università, e tra aziende o startup: arriva ‘Connext’, il primo evento di business matching firmato confindustria Chieti Pescara e dedicato alle aziende del territorio, ma non solo. L’appuntamento è per il prossimo 29 novembre, all’Aurum di Pescara.

Oltre 200 le aziende iscritte, numero destinato ad aumentare, e 450 le richieste di B2B (Business to Business) di cui 270 già confermate. L’iniziativa è stata presentata in conferenza stampa, al comune di Pescara, dal direttore generale di Confindustria Chieti Pescara, Luigi Di Giosaffatte, presenti il sindaco del capoluogo adriatico, Carlo Masci, Giulia Bertagnolio, brand identity di confindustria nazionale, e rappresentanti delle aziende sponsor, Angelo Taraborrelli di Regie srl, Enrico Rotolo della Odoardo Zecca, Cesidio Ludovisi di Z3 Engineering. È possibile iscriversi sul sito Connext Chieti Pescara, cliccando su “scopri come partecipare”.

L’iniziativa offrirà la possibilità di avviare collaborazioni, rapporti di filiera, scambi commerciali di prodotti e servizi, ma anche di costruire relazioni con pubbliche amministrazioni, associazioni e operatori commerciali, cogliendo nuove occasioni di business.

Connext non è solo una piazza fisica, ma anche una piattaforma virtuale che a livello nazionale conta già migliaia di aziende. “Siamo tra le prime 13 territoriali del sistema confindustria ad aprire questa piattaforma Connext Chieti Pescara” sottolinea Di Giosaffatte “Il 29 novembre ospiteremo tante imprese del sistema nazionale di confindustria e anche extra sistema confederale, che faranno incontri B2B e attività di networking su temi strategici per il futuro del nostro paese”.

“Siamo partner di questa iniziativa e abbiamo messo a disposizione l’Aurum, l’edificio più importante che abbiamo e dove si svolgono le iniziative più significative della nostra città e della nostra regione” afferma invece Masci “perché crediamo molto in questo progetto nazionale. Ringrazio Confindustria e tutti i partner per aver portato qui questo evento, è evidente che Pescara è il motore dell’Abruzzo ed è importante che l’iniziativa si tenesse nella nostra città, anche per darle il massimo della visibilità”.

“I temi che saranno trattati” aggiunge il sindaco “sono fondamentali per lo sviluppo delle aziende e dei territori. A Pescara stiamo affrontando un tema fondamentale per lo sviluppo dei prossimi anni, che è quello della Grande Pescara. Un tema a noi molto caro questo dell’area metropolitana, perché sappiamo che i territori si misurano anche con le capacità di proporre possibilità di sviluppo alle aziende che si collocano su una determinata area.

Parliamo di sviluppo sostenibile e oggi non possiamo non parlare di sostenibilità ambientale e di sviluppo legato alla sostenibilità ambientale. Le aziende oggi si collocano anche sui territori che hanno determinate caratteristiche e, quindi, dobbiamo mettere insieme tradizione, cultura e nuove tecnologie.

Se viaggiano insieme questi tre elementi” conclude il primo cittadino “sicuramente si creano aziende migliori e che possono anche ragionare in termini di sviluppo solidale del territorio”.

Potrebbe piacerti anche