The news is by your side.

Abbateggio, giovani locali diventano guide turistiche per un giorno

Il gruppo "ABBAd a te" accoglie l'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia

Abbateggio. “Sulla scia del successo delle giornate del Fai d’autunno, tenutesi nel nostro borgo lo scorso ottobre e dell’entusiasmo generato nei nostri giovanissimi concittadini, che si sono cimentati come “Apprendisti Ciceroni”, oggi, ad Abbateggio si è tenuta la prima esperienza di accoglienza turistica gratuita ad opera di un piccolo ma determinato gruppo di giovani abbateggiani, di età compresa tra gli 8 e i 13 anni, che si sono costituiti nel gruppo “ABBAd a te” ed hanno illustrato ai visitatori giunti in paese la storia, i costumi, le chiese e i musei del nostro borgo”, comunica con soddisfazione l’amministrazione comunale locale.

“A usufruire per primi di questa innovativa forma di accoglienza turistica – prosegue la nota stampa – è stata l’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia – sezione Abruzzo che ha scelto proprio Abbateggio per ripartire con il loro tour estivo di visite sul territorio. Un’esperienza stimolante e gratificante per i ragazzi, che in tal modo imparano a conoscere meglio il proprio paese e la propria cultura, e non da ultimo il proprio dialetto, con cui hanno scritto slogan sulle loro “divise” da guide locali”.

L’iniziativa con i ragazzi è stata seguita dall’Amministrazione Comunale di Abbateggio, nelle figure del Sindaco Gabriele Di Pierdomenico e dei consiglieri Silvia Tontodonati, Patrizia Simone e Fabio Campanella.

Il sindaco Gabriele Di Pierdomenico: “Da Sindaco e cittadino di Abbateggio, sono davvero orgoglioso che i ragazzi si siano appassionati alla storia del proprio paese e, consapevoli dell’importanza del nostro patrimonio culturale, abbiano trovato il modo per far conoscere a quanti verranno in visita, il nostro borgo nei suoi vari aspetti più significativi. Un’esperienza dal valore civico ed educativo, un virtuoso esempio di vera cittadinanza attiva”.

Potrebbe piacerti anche