The news is by your side.

Abruzzo zona arancione, Marsilio chiarisce: nessuno scontro, non sono un irresponsabile

L’Aquila. “Non cerco lo scontro istituzionale: collaboro e continuerò a collaborare con correttezza con il governo. Penso che il governo abbia fatto una interpretazione sbagliata delle norme e delle tempistiche che non tengono conto dei dati reali”. Così Marco Marsilio, governatore d’Abruzzo, ha commentato poco fa su Rai Radio1 all’interno del programma “Che giorno è” la vicenda dell’ordinanza firmata ieri sera, che decreta il passaggio dell’Abruzzo da zona rossa a zona arancione.

“Non sono un irresponsabile”, ha precisato Marsilio, “ho anticipato la zona rossa. Penso che bisogna essere seri: quando c’è pericolo si adottano soluzioni di salvaguardia, anche le più drastiche. Quando però i dati ci dimostrano che la situazione è sotto controllo torniamo ad aprire in sicurezza. Non credo che 48 ore di anticipo nell’apertura dei negozi possano stravolgere la situazione sanitaria del nostro territorio. La nostra regione”, ha concluso, “è nella media nazionale”.

Potrebbe piacerti anche