The news is by your side.

Accendono un falò nella riserva Dannunziana andata a fuoco per un selfie, la denuncia

Pescara. Accendono un falò nella Riserva Dannunziana andata drammaticamente a fuoco domenica, per farsi un selfie sul luogo del disastro: la denuncia arriva dal consigliere comunale di Pescara dell’Udc Berardino Fiorilli che ha raccontato sulla sua pagina Facebook l’accaduto.

“Ieri mattina, mentre eravamo in sopralluogo con Commissione comunale presso la Pineta di Pescara ancora avvolta dal fumo, ci vengono a segnalare un episodio incredibile. Una coppia di individui, che aveva impellenza di farsi un selfie sul luogo del disastro, non trovando focolai accesi (per fortuna) aveva ben pensato di accenderne uno ‘piccolino’ per poter rendere la propria foto più interessante”.

“Alle rimostranze del passante”, conclude, “si sarebbe giustificata dicendo che era solo un piccolo focolaio e che lo avrebbero comunque spento dopo lo scatto migliore. Naturalmente abbiamo immediatamente allertato la polizia municipale, mentre siamo rimasti tutti attoniti e senza parole”.

Potrebbe piacerti anche