The news is by your side.

Adecco e Sevel lanciano “Talent factor”, un percorso di sviluppo di competenze tecniche e soft skills

Un percorso di sviluppo di competenze tecniche e soft skills

Pescara. Sevel, azienda leader a livello europeo nella produzione di veicoli commerciali e Adecco, società del The Acecco group Italia, hanno lanciato un contest che coinvolgerà 180 studenti e 9 istituti tecnici abruzzesi e molisani. I giovani si metteranno alla prova confrontandosi anche su progetti di industrializzazione reale, in modo da farne emergere i talenti.

Gli studenti del quinto anno dell’Iis Da Vinci-De Giorgio di Lanciano, dell’Iis Enrico Mattei di Vasto, dell’Iis Alessandro Volta di Pescara, dell’Iis Luigi Di Savoia di Chieti, dell’Iiss Ettore Majorana di Termoli, dell’Itis Leonida Marinelli di Agnone, dell’Iis Amedeo D’Aosta de L’Aquila, dell’Iis Ettore Majorana di Avezzano, e dell’Iis Alessandrini-Marino di Teramo saranno impegnati da febbraio a maggio su un progetto affidato a loro da Sevel che supporterà la scuola e gli studenti con l’aiuto dei dipendenti che ricopriranno il ruolo di tutor-tecnico dei gruppi di lavoro.

I progetti saranno presentati il 28 maggio in un importante contest finale di fronte ad una giuria composta da rappresentanti delle due aziende e da stakeholders territoriali, che valuteranno gli elaborati per individuare i progetti migliori. In palio un Workshop presso la Sevel Plant Academy e una sessione coaching personalizzato.

“Siamo consapevoli” afferma il Responsabile delle Risorse Umane di Sevel, Antonio Viggiano, “dell’importanza di contribuire allo sviluppo dei giovani per avvicinarli in maniera concreta al mondo del lavoro. Un’azienda come la nostra sente la responsabilità di investire sul territorio e sulle future generazioni ed è attraverso progetti come questo che l’integrazione tra scuola e azienda si rafforza. Vorremmo trasmettere agli studenti l’importanza di investire su sé stessi, di cogliere nuove opportunità, e di puntare all’eccellenza, sfidandosi nella realizzazione di progetti tecnici applicabili al nostro contesto aziendale”.

“Attraverso Talent Factor”, conclude, “gli studenti avranno la possibilità di testare le proprie conoscenze e abilità, e noi di far conoscere Sevel non solo nei numeri e nell’impatto che ha sullo sviluppo economico, ma nei valori che ogni giorno esprime”.

“Progetti come questo”, dichiara Michela Santonastaso, Academy & Education Manager Divisione Onsite di Adecco, “sono studiati per creare momenti concreti di interazione tra studenti e aziende che cercano profili specifici. Inoltre, permette a questi giovani di entrare nelle dinamiche dell’organizzazione e dei processi produttivi attraverso lo sviluppo di progetti attinenti alla realtà aziendale e di sviluppare così nuove competenze, sia tecniche che trasversali”.

“Adecco già da anni è impegnata con progetti che mettono alla prova gli studenti e creano occasioni di incontro con le esigenze delle imprese del territorio. Il valore aggiunto di iniziative del genere sta nella dimensione di gara di talenti rispetto alle esigenze del mercato, esattamente la stessa dinamica che i ragazzi incontreranno offrendosi nel mercato del lavoro una volta usciti dalla scuola”.

Potrebbe piacerti anche