The news is by your side.

Ancora sangue a Pescara, un altro accoltellamento avvenuto nella serata odierna in pieno centro

Pescara. La questione sicurezza torna a farsi sentire fragorosamente, purtroppo. Ancora sangue che imbratta una città già provata da precedenti, analoghi episodi. Nella serata di oggi, 3 settembre, su corso Vittorio Emanuele, un nigeriano è scappato da un locale kebab senza pagare il conto.

In base alle prime testimonianze, ne è scaturito un acceso diverbio, culminato con l’accoltellamento in corso Umberto. Sul posto circa 10 pattuglie tra polizia, carabinieri e agenti municipali. Il 118 ha prestato le prime cure alle 2 persone coinvolte nella lite. 

I proprietari dell’attività commerciale sono disperati, così come i residenti, che denunciano lo spaccio quotidiano di sostanze stupefacenti per mano di 15/20 soggetti stranieri.

L’episodio accade a distanza di qualche giorno dal tavolo per la sicurezza tenutosi tra il presidente della Regione, Marco Marsilio, e il questore di Pescara, Francesco Misiti.

Aggiornamento delle 22,30:

Individuato e preso il secondo aggressore, grazie alla polizia municipale, in particolare agli agenti Volpe e Ortolano.

Potrebbe piacerti anche