The news is by your side.

Aperti i 15 uffici postali pescaresi per garantire i servizi essenziali

Pescara. Poste Italiane è costantemente impegnata per gestire al meglio il periodo di pagamento delle pensioni anche in questa fase di emergenza sanitaria. Per questo sono stati riaperti numerosi uffici postali garantendo almeno un ufficio operativo per ogni comune, anche nelle realtà più piccole.

In particolare, con diverse modalità di apertura, a Pescara sono disponibili tutti i 15 uffici postali sul territorio comunale, compresi quelli di Fontanelle e San Silvestro. Quattro osservano orario continuato dalle 8.20 alle 19.05 (il sabato fino alle 12.35) ovvero le sedi di corso Vittorio Emanuele (Pescara Centro), viale D’Annunzio (Pescara 3), via Passolanciano (Pescara 5) e via Verrotti (Pescara 8).

Parallelamente, l’Azienda richiede la collaborazione di tutti i cittadini e ribadisce l’invito a recarsi negli uffici postali per il ritiro della pensione nei giorni prestabiliti dalla calendarizzazione e, più in generale, esclusivamente per operazioni essenziali e indifferibili, ad osservare le norme di sicurezza previste che includono la distanza interpersonale di almeno un metro nonché, ove possibile, a utilizzare i dispositivi di protezione personale.

Ai pensionati con accredito di pensione su libretto postale, conto corrente BancoPosta e Postepay Evolution, si raccomanda di prelevare i contanti tramite gli sportelli ATM Postamat, disponibili presso tutti i 15 uffici postali pescaresi.

Poste Italiane ricorda infine che sul sito poste.it e/o contattando il numero verde 800 00 33 22 è possibile conoscere tutte le informazioni sulle modalità di ritiro delle pensioni e sugli orari degli uffici postali aperti.

 

Potrebbe piacerti anche