The news is by your side.

Arrestato tedesco 25enne nella notte a Pescara. Aveva aggredito i poliziotti intervenuti dopo una rissa sul Ponte D’Annunzio

Pescara.  Dopo una rissa in strada, aggredisce i poliziotti, costringendoli ad utilizzare lo spray urticante e, alla fine, viene arrestato. In manette, nella notte, a Pescara, è finito un tedesco di 25 anni, accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Denunciato, invece, un suo connazionale. Poco chiari, al momento, i motivi all’origine della rissa, in cui un giovane italiano è rimasto ferito.

L’allarme è scattato attorno alle 2.30 della notte. Il fatto è avvenuto su ponte D’Annunzio, nella zona di Pescara Vecchia. Al loro arrivo gli agenti della squadra volante hanno trovato sei giovani tedeschi, tutti palesemente ubriachi, che si davano alla fuga. Difficile, per i poliziotti, identificarli e bloccarli, vista la loro resistenza, che ha portato all’arresto del 25enne e alla denuncia dell’amico. Ulteriori accertamenti sono in corso per ricostruire l’accaduto. In ospedale è finito un giovane italiano, che è stato giudicato guaribile in dieci giorni per una ferita alla testa riconducibile alla rissa.

Potrebbe piacerti anche