The news is by your side.

Assembramenti a Pescara, centrosinistra: se ci saranno nuovi contagi, dimissioni del sindaco Masci

Pescara. “Se si registreranno nuovi contagi, i cittadini di Pescara potranno chiedere i danni alla Regione e al Comune, e anche noi chiederemo i danni al nostro sindaco, Carlo Masci, che dovrà rassegnare le dimissioni”. Lo ha detto Marinella Sclocco, della lista “Per Sclocco sindaco”, questa mattina in videoconferenza stampa insieme agli altri consiglieri comunali del centrosinistra a Pescara, Francesco Pagananelli, Giovanni Di Iacovo, Piero Giampietro, Giacomo Cuzzi, Stefania Catalano e Mirko Frattarelli, in merito ai presunti assembramenti che si sarebbero registrati nella giornata di ieri in seguito alle ordinanze emanate dalla Regione Abruzzo e dal Comune di Pescara in materia di spostamenti.

“Ci auguriamo che i contagi non aumentino” conferma Francesco Pagnanelli, consigliere comunale del Pd “ma qualora dovesse accadere, ci troveremmo costretti a chiedere le dimissioni del sindaco e a convocare un consiglio comunale straordinario, in quanto la tutela della salute pubblica deve essere il primo obiettivo di un sindaco e di un’amministrazione”.

Potrebbe piacerti anche