The news is by your side.

Balneatori Pescara, Testa: “subito proroghe delle concessioni”

Pescara. “A causa dell’emergenza coronavirus i balneatori vivono, al pari di altre categorie, una situazione di grande incertezza. Occorre dare un segnale di ottimismo, garantendo subito il rilascio secco delle proroghe delle concessioni demaniali, in scadenza il prossimo 31 dicembre, condizione imprescindibile per l’accesso al credito”. Così, il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa, che questa mattina ha affrontato la tematica con l’assessore al ramo del Comune di Pescara, Maria Rita Paoni Saccone, “per fare il punto della situazione sullo stato dell’arte delle 101 realtà della costa pescarese. L’esigenza è ora particolarmente avvertita – spiega il Consigliere –  non potendo gli operatori del settore accedere, in mancanza della suddetta proroga, al credito bancario, in un periodo emergenziale in cui la liquidità è linfa vitale per la ripresa e prosecuzione delle proprie  attività. Ogni prestito, infatti , potrà essere erogato in presenza dei presupposti per il rimborso. Ma la stagione estiva ormai è alle porte – prosegue –  ed i balneatori, a breve, dovranno avviare gli interventi di manutenzione funzionali a garantire i servizi, con annessa somministrazione di alimenti e bevande”.

“Pur nell’incertezza della emergenza  sanitaria – argomenta – che non consente ad oggi di pianificare l’andamento delle attività, perché non si conosce né se sarà permesso l’ingresso alle spiagge ed ai relativi locali  né, ove fosse consentito, quali saranno i riflessi, in termini di accesso e di continuità nella frequentazione, che l’evoluzione della pandemia in corso ci imporrà, a partire dalle distanze interpersonali. Ma la categoria deve farsi trovare pronta – rimarca l’esponente di Fdi  – e nelle condizioni di poter lavorare al meglio per attutire il più possibile gli inevitabili danni di una stagione che nasce sfortunata. Posso riferire l’ottimo esito dell’incontro odierno con l’Assessore ed il Dirigente comunali, i quali mi hanno assicurato l’imminenza della proroga delle concessioni che riteniamo oramai improcrastinabile per il sostegno di un comparto, che rappresenta sempre più una fetta importante dell’economia cittadina. Agire in questa fase, ancora di piena emergenza, è doppiamente importante – commenta –  dimostra rigore ed attenzione per gli imprenditori del territorio, permette di far vedere un po’ di luce all’orizzonte,  offrendo più serenità e prospettive ad un settore cruciale per il turismo. Naturalmente – conclude Testa – l attenzione è rivolta anche a tutte le altre località di mare abruzzesi ed invito i Comuni interessati, qualora fosse necessario, ad allinearsi in tal senso”.

Potrebbe piacerti anche