The news is by your side.

Bandiera blu, Pescara e Giulianova premiate con cerimonia di consegna del vessillo

Giulianova. Si è svolta ieri mattina, allo Stadio del Mare di Pescara, la cerimonia ufficiale di consegna delle Bandiere Blu, da parte della Foundation for Environmental Education (Fee) e assegnati i vessilli a quelle località costiere che rispondono a determinati parametri e caratteristiche ben precise, secondo un rigido protocollo, in funzione di pulizia delle acque ed efficienza dei servizi offerti.

Tra questi, soprattutto, il controllo delle acque di balneazione, effettuato con regolari campionamenti ad opera delle agenzie regionali nell’ambito del programma nazionale di monitoraggio, la depurazione delle acque reflue e la raccolta differenziatala, la gestione dell’arenile nell’ambito dei servizi offerti e dell’accessibilità, la sicurezza per la tutela dell’ambiente e dei bagnanti, l’educazione ambientale nelle scuole e la presenza di aree pedonali e piste ciclabili.

Quest’anno la Fee ha assegnato a ben 13 località abruzzesi la Bandiera Blu 2021, incrementando il numero di spiagge sostenibili rispetto all’anno scorso e tra le località premiate è stata riconfermata la città di Giulianova. A portare a casa quest’anno l’ambito vessillo sono state anche le località costiere di Francavilla al mare, Fossacesia, Vasto, San Salvo, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Tortoreto, Martinsicuro, Scanno, Villalago e Pescara. Alla cerimonia di consegna, in rappresentanza del Comune di Giulianova, ha partecipato il consigliere comunale Andrea Cicchinè, che ha portato i saluti ed i ringraziamenti dell’amministrazione comunale.

“Giulianova si riconferma Bandiera Blu anche per l’anno 2021, rispondendo ai parametri rigidi dell’assegnazione di questo qualificante vessillo”, dichiara il sindaco di Giulianova Jwan Costantini, “un importante ringraziamento per il risultato ottenuto va agli assessori all’Ambiente e al Turismo, Giampiero Di Candido e Marco Di Carlo e agli uffici comunali. Siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare affinché alcuni punti di prelievo possano confermare, per tutto l’anno, dei parametri conformi alle normative in ambito di balneabilità. Tuttavia ci confortano i dati degli ultimi prelievi arta di giugno, che attestano la buona qualità delle acque di balneazione di tutto il litorale giuliese”.

Potrebbe piacerti anche